STEP 2 - Potenzia la tua immagine interna.

Ciao e benvenuto in questo nuovo step del Risveglio delle IperMenti!


Ho letto con attenzione le condivisioni di ieri; da queste emerge chiaramente che le IperMenti possiedono un'intensa attività emotiva... ma questo era previsto :-)


Ho voluto che la consapevolezza emotiva fosse il primo passo di questo percorso, perché rappresenta una delle abilità più importanti da avere nella vita, data l'influenza che le emozioni hanno su tutto ciò che facciamo.

La maggior parte delle persone, purtroppo, non sono consapevoli dell’effetto che lo stato emotivo ha in loro, e per questo motivo, nella vita sono sballottate dalle emozioni come una pallina dentro un flipper.

Monitorando il tuo stato emotivo, porterai alla luce la danza delle ombre che si muovono dietro, e hai la possibilità di fare qualcosa per interromperla.

Arriviamo ora al secondo passo del percorso. Oggi parleremo di immagine interna. Ogni mattina ti svegli e davanti allo specchio vedi riflessa un’immagine.
Ma non è l’unica immagine di te stesso. Infatti, se ora ti chiedessi: quanto amore pensi di meritare?

Quali sono le tue debolezze o i tuoi punti di forza? Quali obiettivi credi di potere realizzare nella vita?


Per rispondere a queste domande, non faresti riferimento al riflesso che vedi sullo specchio.
Ti baseresti invece su un’immagine interna che hai di te stesso.


Innanzitutto, cosa si intende per immagine interna?


L’immagine interna è semplicemente la rappresentazione mentale che hai di te stesso e delle tue capacità. Si tratta di ciò che consideri essere la tua identità. In sostanza, quando rispondi alla domanda “io chi sono?” fai riferimento a questa immagine interna.

Comprende le caratteristiche, i punti di forza e le debolezze che ti attribuisci in modo più o meno consapevole.


Definisce ciò che puoi e non puoi fare. Puoi vedere la tua immagine interna come un programma molto potente che governa la tua mente e la tua vita.

Ma come si forma questa immagine interna?


Tutte le esperienze positive e negative che hai vissuto fino ad oggi hanno modellato la tua immagine interna.


Per semplificare: se la tua immagine interna è stata scolpita in passato da una prevalenza di esperienze felici e di successo, potrai fare affidamento su una rappresentazione interna in grado di supportarti nella vita.

Al contrario, se hai accumulato molte esperienze negative e fallimenti, la tua immagine interna limiterà pesantemente la tua capacità di realizzarti ed essere felice.


Per molte persone, un'immagine interna limitante rappresenta l'ostacolo nascosto che frena la loro vita.


Ecco alcuni esempi di come un’immagine interna limitante può influire sulla tua vita

Se possiedi un’immagine interna negativa è quasi certo che proverai una bassa autostima e mancanza di fiducia in te stesso.


Ciò può impedirti di prendere decisioni importanti e di affrontare sfide, limitando così la tua capacità di raggiungere i tuoi obiettivi.

Se ti vedi come qualcuno che non è abbastanza bravo o capace, non solo potresti essere meno motivato a realizzare ciò che desideri, ma sarai anche più propenso a gettare la spugna quando le cose diventano difficili.

Se la tua immagine interna ti fa credere che non meriti pienamente il vero amore potresti trovarti a evitare relazioni importanti o restare bloccato in relazioni tossiche.


Questi sono solo alcuni esempi di come un’immagine interna limitante può condizionare in modo negativo la tua vita, ma la lista potrebbe ahimè continuare a lungo.

Ora però c’è una bella notizia: questa immagine non è scolpita nella roccia. Infatti, non è la realtà ma soltanto una rappresentazione, anche se per te vera, della realtà.

Questo cosa significa? Che è possibile migliorarla.

Ecco a tal proposito un esercizio che permetterà di rivedere il tuo ritratto interiore, sostituire le ombre con colori più luminosi e migliorare la tua autostima.


L'esercizio si suddivide in tre fasi principali:


Fase 1: Identifica tre giudizi negativi che hai su te stesso. 


Questi possono riguardare le tue competenze, il tuo aspetto, le tue relazioni o qualsiasi altra area della tua vita.

Il riconoscimento di questi giudizi limitanti rappresenta il primo passo per trasformarli in pensieri più positivi e potenziati. Ecco un elenco di giudizi limitanti comuni:


"Non sono abbastanza bravo."
"Non posso cambiare."
"Sono troppo vecchio per..."
"Non sono interessante."
"Non merito l'amore."
"Non posso superare i miei fallimenti passati."
"Non sono abbastanza attraente."


Fase 2: Individua tre qualità positive. 

Identifica:

A) Una qualità che riconosci in te stesso (es. creatività, empatia)
B) Una qualità che gli altri apprezzano di te o che pensi potrebbero pensare di te (es. generosità, positività). Se hai la possibilità, potresti anche chiedere a qualche tuo familiare o amico di dirti un tuo punto di forza.
C) Una qualità che desideri sviluppare maggiormente (es. autodisciplina, leadership)


Fase 3: Rifletti ogni sera sulle qualità positive. 

Ogni sera prima di andare a dormire, rifletti su queste tre qualità provando gratitudine e soddisfazione per esse.

Questo esercizio ti aiuterà a sviluppare un'immagine interna più positiva aumentando di conseguenza la tua autostima.

Domande potenzianti

Rispondi nei commenti NEL MODO PIÙ PRECISO POSSIBILE a queste domande:

1) Sei riuscito ad individuare le 3 qualità positive? Quali sono?
2) Come ti fa sentire riflettere su di esse? 

Complimenti! Hai appena completato il secondo passo del tuo viaggio di risveglio. Hai appreso l'importanza della tua immagine interna e come può influenzare la tua autostima e il tuo approccio alla vita.

 

Ognuno è un'opera d'arte in continua evoluzione. Puoi rivedere, ridisegnare e ri-colorare il ritratto interiore che hai di te stesso.

Ora, preparati per il prossimo passo del tuo viaggio. Domani scoprirai qualcosa che ti aiuterà tantissimo a interrompere la danza delle ombre.

Un IperAbbraccio
DannyZ

Subscribe
Notificami
guest
52 Commenti
più votati
nuovi vecchi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Marco

Sensibilità, serietà, modestia, … rifletterci mi fa sentire vanitoso

Gian Luca

Empatia, efficienza e determinazione.

Manuela

Empatia sensibilità serietà

Luigi

Salve! Una mia qualità positiva è la puntualità,quella che riconoscono gli altri è la disponibilità e quella che vorrei sviluppare è,la perseveranza.

Fabio

Intelligenza, simpatia, comunicazione

dino

Le capacità positive sono tante come anche quelle negative. ragionarci un po su mi fa sentire meglio.

BUBI

Io riconosco in me determinazione tenacia e perseveranza, empatia e disponibilità verso gli altri. Gli altri riconoscono in me precisione, affidabilità e passione in campo lavorativo e generosità verso gli altri. Vorrei sviluppare la capacità di poter contare su me stessa, di potermi sentire completa e avere fiducia nelle mie capacità anche così come sono oggi, sola…
Riflettere su queste qualità mi fa capire ancora una volta di non aver mai sviluppato la mia forza interiore, la mia personalità in modo autonomo e di non essere davvero cresciuta nel corso degli anni seguiti all’adolescenza.

Delfio

Le mie qualità positive sono , puntualità , capacità organizzative, disponibilità

Giampaolo

3 qualità positive 1spiritualita e coerenza tra pensieri..parole ed azioni 2capacita empatica elevata e grande professionalità nel lavoro 3sensibilita’ Riflettere sui miei aspetti positivi mi da gioia e mi aiuta a capire che in fondo..quasi inconsciamente..percorro una strada non materiale ma significativa dal punto di vista dei valori e degli ideali che non passano e che non dipendono dall esterno. FAccio la mia strada..nel modo che voglio io..allo stesso tempo..percepisco anche..di più.. dove devo migliorare :.la critica esterna non mi smonta..ma comunque ancora un po la sento..e un po mi condiziona..non fosse altro perché a volte sono reattivo invece che… Continua »

Andrea

Ciao, le mie qualità positive sono: sensibilità, bontà e dovrei sviluppare la forza di volontà. Grazie.

Mirko

Le mie tre qualità che riconosco in me stesso sono: simpatia, disponibilità ed avere tanta emotività. Vado d’accordo con tutti o meglio, riesco a dialogare e interagire con tutte le persone e risulto sempre simpatico, a detta loro. Disponibile in quanto cerco sempre di aiutare gli altri anche a mio discapito. Emotivo perché ci metto sempre il cuore in quello che faccio. Mi affeziono facilmente alle persone soprattutto se mi prende di testa

Marco

La qualità che identifico è l’empatia. Una di quelle apprezzate dagli altri è la creatività e quella che vorrei sviluppare maggiormente è la sicurezza nel fare discorsi davanti ad estranei.
Riflettere su di esse mi fa sentire grato per ciò che ho e mi da la voglia di creare qualcosa di bello che rispecchi ciò che di bello ho dentro.

Dan

Le mie qualità positive sono creatività, l’esserci una terza la chiedo ai miei genitori. Soffermarmi su queste qualità mi accende un’energia costruttiva di fiducia, e una voglia di fare e muovermi nel mondo, la ricollego alla vitalità del bambino ancora a gattoni che esplora il mondo con una grande energia.. e tutti noi siamo passati per quella fase ed abbiamo assaporato quel modo d’essere

Guido

Le mie tre qualità positive sono: tenacia, empatia, gentilezza.a riflettere sulle mie qualità positive mi fa sentire grato e ricco.

Francesco

Le mie qualità:altruismo,empatia,vorrei mitigare l’egocentrismo

Manu

Sono curiosa, mi piace interessarmi di vari argomenti, gli altri dicono che sono pignola che per me è positivo vorrei essere più coraggiosa autodisciplinata ed empatica e non procrastinare

Pensare a queste qualità mi fa stare meglio con me stessa.

Kat

Creatività, disponibilità e autodisciplina. Riflettere su di esse mi fa sentire come se potessi fare di meglio

Annarita

Ciao! Le mie qualità positive sono perseveranza / forza, quella più apprezzata dagli altri gentilezza / disponibilità e quella che vorrei potenziare di più è legata all’essere efficace / competente nel mio ambito lavorativo. Pensare a me stessa dal punto di vista di queste tre qualità mi fa sentire appagata, mi piace l’idea di focalizzarmi su questo pensiero più spesso e cercherò di ricordarmi di farlo….

Annarita

Ciao! Le mie qualità positive sono perseveranza / forza, quella più apprezzata dagli altri gentilezza / disponibilità e quella che vorrei potenziare di più è legata all’essere efficace / competente nel mio ambito lavorativo. Pensare a me stessa dal punto di vista di queste tre qualità mi fa sentire appagata, mi piace l’idea di focalizzarmi su questo pensiero più spesso e cercherò di ricordarmi di farlo….

Davide

empatia, gentilezza, autodisciplina

Davide

empatia,gentilezza,autodisciplina

Simona

Empatia, forza d’animo, tenacia.

Leonardo

Empatia , resilienza e caparbietà . In lotta continua con le debolezze dell’immagine interiore.

Giulio

Pazienza, gentilezza, attenzione.

Anna

Empatia, “sensibilità” e connessione
Grande energia e capacità di coinvolgere
autodisciplina e focus

sicuramente concentrarmi su queste caratteristiche positive mi fa stare meglio che non cedere a delle frasi depotenzianti

Viola

I miei lati positivi penso siano fiducia e apertura verso gli altri, generosità e positività. Ció che vorrei sviluppare é una maggiore intraprendenza nel provare cose nuove, lasciando da parte procrastinazione e paura.

Sttp

Ciao tre qualità positive di me sono queste: bontà umiltà e amore riflettere su di esse mi fa sentire bene

Barbara

Le mie qualità positive sono l’empatia, la capacità di perseverare per raggiungere i miei obiettivi e l’autenticità. Riflettere su questi aspetti di me mi fa stare bene, soprattutto perché di solito mi focalizzo sempre sulle cose di me che non mi piacciono.

Catia

Entusiasta equilibrato fiducioso. Grazie dannyz

Andrea

Ciao Danny, le mie qualità le potrei definire come onestà, generosità, empatia…(anche se a volte le scambio per difetti, nel senso che vorrei essere più deciso e sicuro)

Teresa

Ho identificato i miei 3 aspetti positivi:
Autoironica
Ironica
Affidabile.
Questo elenco mi rende serena.

Dany

Ciao, mi riconosco creativa, gli altri dicono che sono gentile, empatica e generosa. Vorrei migliorare le mie capacità relazionali. Sono contenta delle mie qualità, ma sono alla continua ricerca di spunti di miglioramento e crescita personale

Isa

Sono una persona precisa, empatica e resiliente.
All’ inizio ho avuto difficoltà a individuare la terza qualità però averci riflettuto mi ha aiutato a focalizzare e rendermi conto dei miei punti di forza. Grazie mille

Loris

1 Amo difendo il debole trovo tempo x tutti
………..2 a posto con me stesso

Leonardo

1) Sei riuscito ad individuare le 3 qualità positive? Quali sono? Dopo un pò di difficoltà si, sono: empatico, affidabile, leadership. 2) Come ti fa sentire riflettere su di esse?  Sorgono pensieri a tratti scomodi, l’empatia mi aiuta a comprendere meglio gli altri ed a stargli vicino quando hanno bisogno di supporto, l’affidabilità è un’arma a doppio taglio, se lo sei vieni visto bene, se lo sei troppo gli altri si poggeranno sempre su di te anche quando non vuoi/puoi. La leadership invece è una qualità complessa e che richiede tempo e fatica per svilupparsi, molte volte non è facile… Continua »

Michela

Ciao DannyZ, e ciao a tutti!

Grazie…
…anche questo è un ottimo punto su cui focalizzarsi…: l’idea che si ha di se stessi…

E per le domande che hai posto: sì; e penso siano l’idealismo, la sensibilità e l’amorevolezza; e pensarci mi fa sentire… bene… Grazie…

A presto!

Devit

Ciao Danny, ieri avevo menzionato la mia fobia sociale, nel senso che non sono proprio una star come popolarità, però proprio quelle poche persone con cui ho confidenza apprezzano in me la mia gentilezza, capacità di ascoltare il prossimo e dargli conforto. Succede spesso che queste persone mi confidano fatti personali e delicati. E poi sono preciso nelle cose che faccio. Ho anche la passione per la musica e una persona molto stimata mi ha detto che ho molta musicalità. Mi sono allargato un pò, ma ora che sto rileggendo quello che ho scritto, penso che mi farebbe bene ogni… Continua »

Caterina

Ciao, sto lavorando per cancellare alcune ombre che fanno capolino nella mia vita ma sono sicura che con il tuo aiuto riuscirò a realizzare un ‘opera d’ arte con i colori più belli e luminosi dell universo.

Patrizia

La qualità che riconosco in me stessa è la determinazione: quando ho in mente di fare qualcosa la porto a termine e aiuto gli altri a fare lo stesso. Gli altri apprezzano in me l’empatia e la pazienza nelle relazioni con il prossimo.
Voglio riuscire a trasmettere questo mio atteggiamento positivo a tutti quelli che mi stanno attorno per fare in modo che anche loro possano sfruttare questo bel modo di vivere.

Angelo

Ciao Denny, Ciao tutti,
sono riuscito a individuare le tre qualità positive e sono: Empatia, Follia (in senso buono, prendo a volte decisioni folli per gli altri ma molto sensate per me, non riesco a trovare la parola positiva con cui descriverla) e Perseveranza.
Riflettere su di esse mi fa riflettere su tutte quelle volte in cui mi sono abbattuto, mi sono fatto prendere dallo sconforto e sono caduto. Perché bastava pensare immediatamente a queste qualità e a come poterle sviluppare meglio e mi sarei rialzato con più velocità.
Grazie per questo secondo giorno! 🙂
A domani!

Emanuela

Penso di essere una persona positiva che riesce a sorridere sempre anche nei momenti più difficili, sono simpatica anche se un po’ timida, sono sensibile e felice di essere così

Ela

3 qualità positive che ritengo di avere sono: disponibilità agli altri, spiccata intuizione, trasparenza di pensiero e azione.
Sono riconoscente e grata di possederle.

Elena

Ho individuato le seguenti qualità positive: determinazione, coraggio, empatia. Riflettere su esse mi fa sentire maggiormente in pace con me stessa.

Enrica

Mi sento fiera di me e riconosco tutte le mie qualità, vorrei essere più disciplinata nello studio e portare a termine i percorsi che inizio.

Maria Francesca

Le mie qualità positive sono Empatia, Determinazione, Leadership, e scoprirle mi fa sentire bene, in forza, con infinite possibilità

Miriam

Buongiorno. Sono molto precisa in ciò che faccio. Gli altri mi riconoscono lealtà. Vorrei sviluppare maggiore autodisciplina e costanza. Sono fiera di essere precisa e leale, sì, anche se riconosco che a volte il desiderio di precisione mi rallenta. A volte dovrei essere più flessibile.

Alexandra

Ciao Danny, delle qualitá positive che mi sono ricordata sono la pazienza, l’empatia ed il coraggio :). Ieri ho pensato alle ombre e sono venute a trovarmi nei sogni :^

Gabriele

La qualità che mi riconosco è l’empatia, la qualità che mi viene riconosciuta è l’intraprendenza, la qualità che vorrei migliorare è la self confidence.
Pensare a queste qualità mi fa sentire molto bene, in particolare ringrazio i miei genitori che nelle prime due sono stati bravi maestri tramite l’educazione avuta da bambino.

Gabriele

La qualità che mi riconosco è l’empatia, la qualità che riconoscono gli altri è l’intraprendenza, la qualità che vorrei migliorare è la self-confidence (secondo me in inglese rende meglio che sicurezza interiore) 🙂
Pensare a queste qualità mi fa stare bene, con queste ho fatto tantissime esperienze, sia belle che brutte, ma vorrei ringraziare i miei genitori per le prime due perché le sento frutto della loro educazione.

Micaela

Buongiorno. Le qualità che sento di avere sono la sensibilità verso ogni creatura vivente (sono vegana e antispecista) e l’onestà in tutto ciò che faccio. Gli altri penso che apprezzino di me la capacità di ascolto e la disponibilità. Ciò in cui invece vorrei migliorare è la sicurezza in me stessa, perché quella che ho è scarsa.
Pensare alle mie qualità positive mi fa stare bene? Sinceramente non tanto: il pensiero è ancora sovrastato da tutto ciò che non va. Proverò a pensarci tutte le sere, come consigli. Grazie.

Silvia

Empatia, generosità e affidabilità. Riconoscermele mi emoziona e mi rende fiera di me stessa.

Simona

Ciao Danny, ho individuato le qualità positive che mi attribuisco e che so di possedere: la lealtà e la capacità di ascoltare. Credo che le persone a me vicine mi riconoscano queste qualità. La qualità che invece vorrei migliorare è la costanza, che purtroppo manca un po’ nella mia vita.

Riflettere su queste tre qualità mi fa sentire bene. E’ una sensazione piacevole.
Grazie di cuore per offrirmi questa opportunità di crescita.

Avvertenza: L'autore è un appassionato di crescita personale e non psicologo, medico, psichiatra e nè si dichiara tale. Le informazioni e le metodologie contenute su questo sito non intendono sostituirsi a nessun tipo di trattamento medico o psicologico, se sospetti o sei a conoscenza di eventuali disturbi fisici o psicologici sei invitato ad affidarti ad un trattamento medico o psicologico specifico. L’autore declina ogni responsabilità di effetti o di conseguenze risultanti dall'avere utilizzato le informazioni presenti su questo sito e dalla loro messa in pratica.

© 2015-2018 Tutti i diritti riservati

Ipermind
>